Newsletter
E-missile precedenti
E-MISSILE 58 - gennaio/febbraio 2017

Purtroppo dobbiamo iniziare l’anno con una nota triste: la SLA ci ha portato via un amico e, come noi, appassionato di fantascienza... Giacomo Pueroni, disegnatore per Sergio Bonelli Editore ma non solo (Jonathan Steele, Nathan Never, Zona X), era già noto ai lettori di Shadows On The Moon per le sue strisce umoristiche firmate “Gopi”. Malato da poco più di un anno, gli avevamo mandato un saluto registrato in occasione della Moonbound 2016. Aveva 53 anni e, personalmente, non ricordo abbia mai detto di no quando gli si chiedeva una striscia, un disegno o altro per la nostra attività di fan di Gerry Anderson. Ora si è aggiunto ad una schiera di grandi ma il mondo non si ferma nemmeno per un uomo buono e gentile come lui (“Il tenero Giacomo”, per gli amici: definizione mutuata da una striscia de “La Settimana Enigmistica”), per cui andiamo avanti...

THE ADULT CLUB

Benvenuti nell’anno in cui il club Moonbase ’99, fondato ufficialmente il 1° gennaio 1999, diventa maggiorenne! Ma il 2017 è anche il 30° anniversario di alcune serie TV e saghe cinematografiche fantastico-avventurose di grande successo che, fra seguiti, re-boot e spin-off, continuano ancora oggi (come “The Next Generation”, seconda serie Trek per il piccolo schermo, ed i vari Robocop, Predator e Arma letale-Lethal Weapon per quello grande); a questo si affianca naturalmente il 40° di Star Wars (“Guerre Stellari”, poi divenuto “Episodio IV: Una nuova speranza”) ed il 50° de “Il laureato” (The Graduate) e di un film di cui vorrei ricordare le particolari coincidenze... “Indovina chi viene a cena?” (Guess Who’s Coming To Dinner) è una pellicola di Stanley Kramer del 1967 che, al di là del fatto che faccia pensare che il nuovo mondo immaginato dai due giovani non si sia realizzato nemmeno in mezzo secolo, presenta alcune curiosità...
- Katharine Hepburn interpreta la madre di Joanna Drayton, a cui presta il volto Katharine Houghton; le due Katharine sono effettivamente parenti, in quanto la Houghton è figlia della sorella minore della Hepburn.
- Sidney Poitier, attore afroamericano, è il Dr. John Prentice, promesso sposo di Joanna in seconde nozze; nel 1976, Sidney sposerà davvero in seconde nozze un’attrice dalla pelle bianca di nome Joanna (Shimkus), unione da cui nascerà Tamiia, a sua volta attrice.
- Sidney, classe 1927, all’epoca ha 40 anni, anche se interpreta un uomo più giovane; il 20 febbraio di quest’anno quindi ne ha compiuti 90.
- Questo è anche il 50enario della scomparsa del 67enne Spencer Tracy, padre di Joanna nel film, avvenuta purtroppo poco dopo la fine delle riprese, sei mesi prima dell’uscita del film negli USA.
- Il titolo italiano del film presenta un errore: “Indovina chi viene a cena?” non è una forma interrogativa ma imperativa, per cui non ci va il punto di domanda; corretto avrebbe potuto essere “Indovini chi viene a cena?” oppure “Indovina: chi viene a cena?”... La traduzione è letterale ma, in originale, l’errore non c’è (Guess Who’s Coming To Dinner).
Altra pellicola piuttosto originale dello stesso anno è la prima versione di Casino Royale, l’unico film di 007 prodotto da Charles K. Feldman; non c’entra nulla con la cronologia “ufficiale” di Broccoli & Saltzman (così come “Mai dire mai”, il remake di “Thunderball” di Kevin McClory) ma è comunque molto interessante. Strutturato in forma di parodia, si avvale della presenza di un gran numero di star del cinema di allora, sia fra gli interpreti che fra i registi che vi si alternarono... Se non l’avete mai visto, vi suggeriamo di procurarvelo!
Per concludere con tutt’altro genere, questo è anche il 70° della fondazione, a Maranello, dell’attuale Ferrari S.p.A.

DIGITAL SHADOWS

Per coloro che, in quest’ultimo periodo, ce li hanno richiesti, tutti i DVD del club sotto la sigla “Digital Shadows” sono stati ristampati, al costo di 12,00€ cadauno, spese postali incluse. Eccovene la lista:
- DS-4: Alphans Are Go! (interviste Schell e Morse, video-gag, easter egg);
- DS-5: Space 2009: The Final Frontier (intervista Merton, sigle Reunion, video-gag, easter egg);
- DS-6: L’ultimo tramonto (versione con audio originale ritrovato, cartella ROM con lo stesso in HD);
- DS-7: Spazio 1999: il film (lavoro di montaggio italiano pre-serie, con audio restaurato);
- DS-8: Luna Zero-Due (film pre-Spazio 1999, con Catherine Schell e libretto fumetto);
- DS-9: Doppelganger (film pre-UFO, con attori e mezzi della futura serie).

GIULZ MOVIES

Sono disponibili anche quelli della serie “Giulz Movies”, indipendenti dal club ma allo stesso costo:
- GM-1: Rock ‘n’ Roll High School (film interpretato dai Ramones);
- GM-2: I film Turchi di Zagor (due rarità sottotitolate del 1971, con Levent Çakir);
- GM-3: The Landau Zone (i tre episodi di “Ai confini della realtà” interpretati da Martin Landau).
Di prossima pubblicazione:
- GM-4: L’Uomo Ragno (tre film anni settanta con Nicholas Hammond e tratti dalla serie TV).

DRONE EAGLES

Ricordate Stefano Saldarelli, il socio di Prato che aveva ricostruito il proprio studio in perfetto stile Alphano e che ultimamente si è dedicato alla progettazione di droni personalizzati? Ora ha realizzato delle Drone Pad ispirate alle Launch Pad di Spazio 1999, che pare possano andar benone anche per posizionarvi i modellini delle Aquile da 30 cm! Se foste interessati, ecco il link alla scheda prodotto del suo “Shop on-line”: http://www.achrom.info/product-page/00a4bb57-6dd4-857e-898c-7830ec44eba3... Altrimenti lo potrete incontrare in carne ed eliche all’evento di seguito descritto, sia in veste personale, che in quella estemporanea di rappresentante del club Moonbase ‘99! Ma abbiamo validi motivi per ritenere che la nostra collaborazione possa continuare...!

AREA 51

Restiamo in Toscana ma passiamo a Pisa, per parlarvi di una manifestazione esordiente, di cui forse ricorderete l’anfitrione:
“Salve, sono Riccardo Di Nasso, promotore e art director da diverso tempo di manifestazioni, sia a carattere ludico che culturale. In questi ultimi anni ho organizzato i miei eventi senza soffermarmi esclusivamente su un tema specifico ma spaziando in tutti i campi, includendo l’aspetto artistico, quello tecnologico ed ogni altro che ruotasse intorno all’oggetto trattato, curando fortemente lo spettacolo ed il social. Le manifestazioni più importanti degli ultimi anni sono nate nella mia città, venendo esportate poi anche fuori regione e riuscendo a totalizzare dai 10 ai 13 mila visitatori di media. Tra le più significative, il PisaBrickArt (pisabrickart.it), lo Star Event (http://www.empisa.it) ma anche grandi ed interessanti partecipazioni come Internet Festival e Lucca Comics & Games.
Il 25 e 26 marzo, al Palazzo dei Congressi di Pisa, si svolgerà invece la manifestazione “Area 51”, un evento che si concentrerà su tutto il mondo della Fantascienza, nel cinema e nella televisione. L’incontro sarà strutturato a zone, ognuna a tema, come Star Wars, Star Trek, Alien, Predator, Supereroes, Doctor Who, GhostBusters, Ritorno al Futuro, Supercar, Spazio 1999, UFO e molti altri. Verranno trattati tutti gli argomenti partendo dalla storia, la tecnologia, la parte collezionistica, senza escludere quella artistica. Non mancheranno aree riservate  ai bambini e all’intrattenimento. Zona non meno importante sarà quella dedicata alle conferenze ed alle proiezioni, che andranno a ciclo continuo”.
Riccardo Di Nasso.
Cell.: 339/2429923
E-mail: area51.pisa@gmail.com
Web: www.area51pisa.it
Fb: www.facebook.com/Area-51-231010960687283
Noi di Moonbase purtroppo non ci saremo, anche se, in un primo momento, stavamo riuscendo ad organizzarci ma per una data precedentemente fissata e successivamente cancellata... Non disperiamo tuttavia per l’anno prossimo! Intanto, però...

STARCON 2017

Questo evento globale, che da anni raccoglie le convention dei più grossi club di fantascienza italiani e la collaborazione di tanti altri, non ha certo bisogno di presentazioni ma stavolta dobbiamo citarlo e promuoverlo in modo particolare, causa la presenza di un ospite che ci riguarda: Catherine Schell...! Alcuni di noi, me compreso, l’hanno incontrata due volte: negli USA nel 2000 ed in Francia nel 2004; quest’ultimo fu un periodo in cui aveva oggettive difficoltà a muoversi, causa l’infermità del marito Bill Hays, ed infatti prima confermò e poi disdisse la sua presenza ad una Moonbound. Dopo la morte di Bill, nel 2006, per un po’ divenne irreperibile, per poi riapparire in alcune Con inglesi quando noi ormai avevamo smesso di farne... È sempre stato un rammarico quello di non aver mai trovato la giusta combinazione per portarla in Italia e quindi, a questo punto, ci fa piacere che tutti coloro che finora non ci sono riusciti possano incontrarla, sempre in Toscana ma a Chianciano, dal 25 al 28 maggio! Ed ora...

PAFF!

Torniamo a Modena per segnalarvi, dal 12 al 14 maggio presso il MaTa, la seconda edizione del PAFF (Pensieri A Fumetti Festival), una manifestazione gratuita che ha già goduto di un buon successo nel 2016 e che quest’anno ospiterà un settore dedicato alla fantascienza. Il luogo è ancora l’ex-Manifattura Tabacchi, sita nell’omonima via, a pochi metri dalla Stazione Ferroviaria ma accessibile anche da Viale Monte Kosica, attraverso la Piazzetta “Dal Paltadóri” (“Delle Tabaccaie”, in dialetto locale), dove c’è il Cavallo di Mimmo Paladino. Anche in questo caso avevamo valutato una proposta di inclusione della Moonbound che però non ci consentiva, data la tempistica ridotta, di gestire l’evento secondo le nostre esigenze; ad ogni modo, nulla vieta che lo si possa fare in futuro! Ma non è tutto...

PLAY 2017

Il Festival del Gioco che si tiene al Quartiere Fieristico, sempre a Modena i primi due giorni di aprile, quest’anno presenta una nuova attrazione... Titanic: 2099 è una Room Escape con svariati richiami agli elementi più tipici della nostra passione, come potete vedere dal manifesto (www.room-escape.it). Certo non suona particolarmente invitante per un viaggio inaugurale ma, per quelli di voi che hanno il sangue di ghiaccio (ehm, metafora infelice...!), il “gioco” potrebbe valere la candela! Invece, dal canto nostro...

MOONBOUND 2017

a.k.a. PRINCECON TWO, a.k.a. THE ADULTCON

La Moonbound 2017 si farà!!! L’esperienza dell’anno scorso, unita ai molti commenti positivi, ci ha indotto a dar seguito alle richieste di replicare l’evento, che si terrà da venerdì 23 a domenica 25 giugno, sempre presso il Foyer dell’ex-cinema Principe di Modena, in Piazzale Natale Bruni (vedi indicazioni sul sito). Ma ci saranno alcune novità!
I due incontri col club, previsti nei pomeriggi di sabato e domenica, serviranno per aggiornare i presenti sulle incombenti novità che ci riguardano, sui futuri programmi, sugli ospiti delle prossime convention e, naturalmente, per saggiare opinioni e disponibilità dei nostri iscritti su tutto ciò... Si parlerà ancora del già accennato crowdfunding di Massimo Morini per realizzare una copia della Main Mission di Spazio 1999 ed il film no-profit “Space: 2999” e, per finire, di un progetto tutto nostro, anche se ancora in fase embrionale ma che, se fosse realizzato, sarebbe il primo in assoluto per un fan club! Per ora non posso andare oltre ma confido nella vostra curiosità...!
Per l’iscrizione basterà versare 20,00€ sull’IBAN IT95U 05387 12902 00000 1812419, intestato a Giuliano Frattini e con causale “MB’17 + Nome e Cognome”; l’importo dovrà risultare disponibile sul c/c entro lunedì 12 giugno C.A., garantirà l’accesso ai locali dell’evento per tutti e tre i giorni, negli orari indicati dal programma, ed includerà una busta col relativo materiale informativo, alcuni gadget, un omaggio ed un biglietto per partecipare all’estrazione del premio finale (non ancora deciso).
In alternativa e salvo diversi accordi, gli avventori occasionali potranno corrispondere direttamente in loco la somma di 12,00€ al giorno per persona ma l’accesso all’omaggio sarà subordinato alla sua disponibilità ed i biglietti della lotteria potranno solamente essere acquistati a parte a 3,00€ cad., cosa possibile per chiunque fino ad esaurimento. Il relativo incasso andrà devoluto in beneficenza all’AISLA ONLUS, per aiutare le persone colpite da Sclerosi Laterale Amiotrofica e per ricordare il nostro amico Giacomo Pueroni, che ci ha appena lasciato. Si potranno anche fare donazioni spontanee ed al totale si aggiungeranno i 64,00€ già raccolti durante la scorsa edizione ma non ancora destinati a nessuna causa.
Nella prossima E-Missile e presto sul nostro sito, www.moonbase99.it, tutti gli altri dettagli e le novità, incluso il programma provvisorio... Per qualsiasi dubbio, contattare lo scrivente.

EVENTI & RICORRENZE

  • 18/12/2016: ci lascia Zsa Zsa Gabor, la stravagante diva holliwoodiana, mancando di soli 50 giorni il traguardo secolare, raggiunto invece dalla madre (morta nel 1997) e dal collega Kirk Douglas (vedi EM-57); nonostante i nove matrimoni, aveva avuto un’unica figlia, premorta nel 2015 a soli 68 anni. La Gabor fece anche un film di fantascienza nel 1958, La regina di Venere (Queen of Outer Space), nel quale, com’era uso (e necessità) di allora, molti elementi di scena erano stati riciclati da precedenti film, in particolare da Il pianeta proibito (Forbidden Planet) di due anni prima, noto anche per aver lanciato Robby the Robot, anch’esso infatti rivisto in successive esibizioni.
  • 23/12/1916: un secolo fa nasceva Dino Risi; assieme a Mario Monicelli e Luigi Comencini è il più geniale e prolifico regista e sceneggiatore della commedia all’italiana.
  • 25/12/2016: all’età di 53 anni rimane vittima di un attacco cardiaco fatale il cantante George Michael, all’anagrafe Georgios Kyriacos Panayiotou. All’origine delle cause, forse il pregresso uso di stupefacenti.
  • 27/12/2016: a 60 anni se ne va anche l’attrice Carrie Frances Fisher, Leia Organa in Star Wars, grosso modo per lo stesso motivo di Michael ma con la differenza che alla Fisher l’incidente era capitato alcuni giorni prima e, in un primo tempo, sembrava potesse rimettersi.
  • 28/12/2016: feste natalizie terribili in un anno nefasto per le star... A 24 ore dalla figlia Carrie scompare l’84enne attrice Mary Frances “Debbie” Reynolds, stroncata da un ictus.
  • 09/01/2017: la prima perdita illustre dell’anno è quella di Teresa Ann Savoy, attrice britannica molto nota anche in Italia. Aveva 61 anni ed era malata di cancro.
  • 18/01/2017: altro lutto da citare, per chi come me segue la Formula Uno fin da bambino, è quello relativo all’87enne cronista sportivo Mario Poltronieri.
  • 19/01/1917: sempre cent’anni fa nasceva pure Steno, nome d’arte di Stefano Vanzina, abile e poliedrico regista e sceneggiatore cinematografico, nonché padre dei fratelli omonimi.
  • 24/01/1917: e ancora 100 anni sono trascorsi dalla nascita dell’attore italo-americano Ernest Borgnine (Ermes Effron Borgnino), scomparso 95enne nel 2012 dopo aver partecipato ad una quantità impressionante di film, fra cui anche grandissimi successi, per quanto quasi mai come protagonista.
  • 25/01/2017: a 77 anni, compiuti da tre giorni, muore Sir John Vincent Hurt, attore inglese a tutto tondo, conosciuto sia per i suoi ruoli shakespeariani, che per i numerosi film fantastici; era lui l’astronauta dal cui stomaco uscì il primo Alien nel 1979 (scena poi ripetuta in Spaceballs)...!
  • 26/01/2017: 94 ne ha invece Barbara Hale quando viene a mancare; l’attrice statunitense è nota soprattutto per il ruolo di Della Street, impareggiabile segretaria di Perry Mason (il 21/5 sarebbe stato inoltre il 100° compleanno dell’interprete del celebre avvocato: Raymond Burr).
  • 27/01/1967: a seguito dell’esclusione dal Festival di Sanremo, si suicida Luigi Tenco, complice forse uno stato depressivo indotto dal consumo simultaneo di alcol e psicofarmaci; il cantautore ligure aveva 28 anni, vissuti tutti fra difficoltà familiari e passioni rinnovatrici.
  • 27/01/2017: esattamente mezzo secolo dopo, la dipartita della quasi 86enne attrice Gisella Sofio.
  • 07/02/2017: esce di scena per sempre l’attore Richard Hatch, noto al grande pubblico per la sua partecipazione ad entrambe le serie TV di Battlestar Galactica. Aveva 71 anni.
  • 18/02/2017: il mondo del cinema perde il regista 78enne Pasquale Squitieri, già parlamentare di AN ed a lungo compagno dell’attrice Claudia Cardinale; lo stesso giorno la SLA ci toglie per sempre un amico: Giacomo Pueroni... Vedere inizio newsletter.
  • 20/02/1927: 90 anni fa nasceva l’attore Sidney Poiter, di cui pure abbiamo appena parlato.
  • 22/02/1987: 30 anni fa moriva Andrew Warhola Jr, in arte Andy Warhol, uno dei più noti e determinanti esponenti della Pop Art.
  • 22/02/2017: la NASA conferma la scoperta dello scienziato belga Gillon: un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra, potenzialmente ricchi di acqua allo stato liquido ed in orbita intorno ad una nana rossa denominata Trappist-1; questo tipo di stella è più longeva del nostro Sole, in quanto più piccola e più fredda, per cui i pianeti sono tutti più vicini tra loro, in orbite più strette... L’entusiasmo deriva anche dal fatto che il sistema si trova a “solo” 39 anni luce da noi, il che significa che, con le attuali tecnologie di navigazione cosmica dello Space Shuttle, gli anni necessari per raggiungerlo sarebbero 1.495.313 e 10 mesi (1.495.313 in più di quanto serve per arrivare su Marte)...!
  • 25/02/2017: causa complicazioni post-operatorie, scompare il 61enne attore William “Bill” Paxton, presente in svariati film di successo degli ultimi decenni ed anche in uno meno fortunato ma più legato al nostro “brand”: Thunderbirds del 2004.
  • 28/02/2017: a 78 anni muore anche Leone (Leonardo) di Lernia, noto per le sue performance canoro-demenziali che gli valsero, soprattutto negli anni 90, una diffusa fama nazionale.

Ciao, Giacomo!!!
Giulz, the Adult Prez
Moonbase ’99 (since/depuis/seit/desde/dal 1999)!

Home    |    Chi siamo    |    Serie TV    |    Pubblicazioni    |    Newsletter    |    Conventions    |    News    |    Emporio    |    Contatti    |    Links
© Moonbase '99